← Torna alla lista dei servizi

Vaccinazioni

Grazie alle vaccinazioni si prevengono alcune malattie virali e batteriche pericolose, alcune delle quali potenzialmente mortali. La definizione di un piano vaccinale è un atto medico importante stabilito sulla base delle condizioni epidemiologiche dell'ambiente in cui vive l'animale stesso.


CANI

Vaccino contro: cimurro, epatite infettiva canina (Adenovirus tipo 2), parvovirosi, parainfluenza canina - tosse dei canili, leptospirosi canicola e leptospirosi itteroemorragica.


GATTI

Vaccino contro: calicivirosi felina, rinotracheite felina (Herpesvirus tipo 1), panleucopenia felina. Oltre a questo vaccino trivalente c'è la possibilità di eseguire il vaccino contro la leucemia felina, solo nei gattiche vivono all'aperto con alto rischio di contatti con gatti vaganti.

Le vaccinazioni, a parte qualche caso particolare, si effettuano a partire dalle 8-9 settimane di età solo in cani o gatti in buona salute e preventivamente trattati contro parassiti gastro intestinali.
Si effettuano, inoltre, in cani, gatti profilassi vaccinali contro la rabbia e relativi certificati idonei al rilascio del passaporto internazionale.
Prima di vaccinare tutti i cuccioli, è consigliato un esame delle feci, al fine di stabilire l'eventuale presenza di parassiti intestinalianche in animali che non mostrano segni evidenti di malattia clinica.